Rotolini di vitello ai due gusti

Questa ricetta è indicata per chi ha ospiti con gusti differenti, i rotolini ai due gusti possono soddisfare per i loro ingredienti qualsiasi commensale, provate e vedrete!

Rosalina
Rotolini di vitello ai due gusti

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
20 min

Cottura:
35 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Rotolini di vitello ai due gusti

Latte: 2 cucchiai,
Formaggio: 2 cucchiai,
Salvia: 2 rametti,
Olio di mais: 3 cucchiai,
Farina: 4 cucchiai per impanare,
Vino bianco: 1/2 bicchiere,
Sale: q.b.,
Olive: 10 verdi denocciolate,

» Preparazione di: Rotolini di vitello ai due gusti

Iniziate facendo una frittata con le uova, il formaggio grattugiato, il latte ed il sale.

Allargate la fettine di vitello e farcitene 4 con la frittata tagliata a spicchi, chiudetele arrotolandole e premendole delicatamente.

La stessa cosa fate per le altre 4 farcendole però con il prosciutto cotto.

 

Passate questi involtini nella farina e metteteli a friggere in una padella dove è stato sciolto il burro aromatizzato con la salvia.

Cuocete a fiamma bassa facendoli dorare da tutte le parti, girateli delicatamente aiutandovi con due forchette perche non si disfino.

Bagnate con il vino bianco, salate e terminate la cottura.

 

Mettete gli involtini in un piatto e fateli raffreddare. Nel sugo di cottura unite le olive e la salsa di pomodoro, cuocete qualche minuto e aggiustate di sale.

Quando gli involtini sono ben freddi tagliateli a tocchetti regolari ottenendo dei rotolini dal ripieno ben visibile.

 

Uniteli alla salsa con il ripieno verso l'alto e cuocete qualche minuto per insaporire. Servite accompagnandoli con del purè di patate.


» I nostri consigli

L'unico inconveniente che ci può essere in questa ricetta è quella di cuocere gli involtini senza legarli o chiuderli con uno stuzzicadenti.

Se legare gli involtini vi riesce troppo difficile infilzate gli involtini passandoli da parte a parte con uno stuzzicadenti che poi toglierete a fine cottura.


» Curiosità

Qualsiasi involtino può diventare un rotolino (è un'idea per riciclare la pietanza del giorno prima); sono però da sconsigliare quelli che hanno nel ripieno del formaggio perchè questo sciogliendosi si unirebbe al fondo di cottura lasciando il centro del rotolino vuoto.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Zucchine in carpione Ricetta Salsicce in umido
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Fécc de ràe  e patate della Valle Camonica Ricetta Torta di mele e grano saraceno Ricetta Cappelletti di Romagna Ricetta Tiramisù Ricetta Torta di noci Ricetta Scaloppine di manzo all'ortolana Ricetta Tagliatelle con asparagi pomodorini e prosciutto di montagna Ricetta Chiacchiere di Carnevale Ricetta Budino all'uva nera
Le stagionali

Ricetta Spezzatino con piselli Ricetta Torta di mele e zucca Ricetta Scaloppine con prosciutto crudo e salvia Ricetta Risotto con polipetti Ricetta Crema dolce di Catalunia Ricetta Germogli autoprodotti Ricetta Pizza senza glutine Ricetta Simil Nutella Ricetta Gnocchi di patate e lattuga in salsa gorgonzola
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare