Roast beef con salsa calda

Ecco un buon secondo che di solito si gusta freddo nelle stagioni calde.
Delicato e gustoso il Roast beef si può trasformare in un buon secondo invernale.

Rosalina
Roast beef con salsa calda

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
15 min

Cottura:
15 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Roast beef con salsa calda

Carne di vitello: 600 g taglio per roast beef,
Aglio: 3 spicchi,
Rosmarino: 3 rametti,
Sale grosso: 1 cucchiaino,
Vino bianco: 1/2 bicchiere,
Farina: 2 cucchiaini,
Noce moscata: 1 pizzico,
Acqua: 1/2 bicchiere,

» Preparazione di: Roast beef con salsa calda

In una pentola fate rosolare con l'olio, il rosmarino e l'aglio tagliato a pezzetti: Quando è tutto ben colorito unite il pezzo di carne e fatelo rosolare con fiamma vivace per una decina di minuti rigirandolo per farlo colorire da tutte le parti.

 

Salate con il sale grosso e unite il vino bianco, fate evaporare, aggiungete l'acqua e coperchiate la pentola.

Cuocete per altri 10 minuti, spolverate la carne con la noce moscata e rigiratela bene nel sugo.

Togliete la carne e fatela raffreddare.

 

Lasciate la salsa sul fuoco, aggiungete la farina sciolta nell'acqua e fate bollire ancora, la salsa deve essere cremosa ma non troppo densa, (se così fosse aggiungete un poco d'acqua).

Quando il roast beef è freddo tagliatelo a fette sottili e servitelo nel piatto di portata coperto con la sua salsa calda.

Accompagnatelo con delle patate lessate, fatte a cubetti e spadellate con aglio e rosmarino.

 

 

 

 


» I nostri consigli

Per questa ricetta salate poco perchè potrete correggere la salsa se è insipida, ricordate che è più facile aggiustare un piatto insipido che una pietanza salata.

I pezzi di carne più consoni a questo piatto sono il sottofiletto, il rotondino di spalla e il girello.


» Curiosità

Il roast beef si fa anche in forno, basta spalmarlo bene di sale e noce moscata, spennellarlo bene con l'olio e infornarlo a 230° per una quindicina di minuti.

Naturalmente il fondo di cottura sarà scarso e la possibilità di fare la salsa improbabile, quindi è meglio usare questo sistema per i mesi estivi.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Roast beef con salsa calda
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Tinca gobba dorata in carpione Ricetta Rane in pastella Ricetta Chicche di formaggio Ricetta Zucchine alla poverella Ricetta Riso ai fagioli Ricetta Biscottini morbidi Ricetta Peperoni al forno con insalata di prosciutto Ricetta Risotto al pomodoro, crescenza e basilico Ricetta Fegatini alla veronese
Le stagionali

Ricetta Carne all'albese con insalata di vedure Ricetta Frittatine ai fiori di zucca cotta in forno Ricetta Salmone alle erbe fini Ricetta Tortino agli asparagi Ricetta Riso al limone e basilico Ricetta Coniglio in caponata Ricetta Risotto con spinaci Ricetta Sgonfiotti alle pesche sciroppate Ricetta Coniglio in salmì con patate
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare