Rane in pastella

Il 6 e il 7 ottobre di ogni anno nel piccolo borgo dove abito organizziamo: "LA SAGRA DELLA RANA" per ricordare che fino a 60 anni fa questo piccolo paese viveva coltivando canapa.

La pianta della canapa va tenuta in ammollo negli stagni per poter staccare facilmente la fibra dal tronco.
In questi stagni prolificavano a migliaia le rane che facevano parte insieme ad altri prodotti della terra dell'alimentazione dei borghigiani.
 

Rosalina
Rane in pastella

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
15 min

Cottura:
15 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Rane in pastella

Rane: 1 kg, pulite e spellate
Farina: 250 g, bianca,
Birra: 1 bicchiere,
Limone: 2, tagliati a fette

» Preparazione di: Rane in pastella

Acquistate le rane già pulite ed eviscerate, (se le trovate fresche) oppure se congelate basterà scongelarle ed asciugarle avvolgendole in un canovaccio.

Mettete in un tegame le uova, la farina, la birra e sbattete bene con la frusta per eliminare tutti i grumi.

 

La pastella deve risultare nè troppo liquida nè troppo densa (immergete per prova una rana, deve risultare appena ricoperta di pastella).

Nell'olio caldo ma non bollentissimo immergete una alla volta le rane afferrandole per una zampa dopo averle passate nella pastella.

Cuocetele fino a quando risultano belle dorate, scolatele, salatele e servitele con il limone a spicchi. 


» I nostri consigli

Non sempre le rane sono tutte uguali, quindi è meglio dividere quelle più grandi da quelle più piccole.

Bisogna cuocere per prime quelle piccole, poi quelle grandi perchè l'olio essendo meno caldo cuoce più lentamente arivando anche al centro delle carni senza bruciarle.


» Curiosità

Purtroppo le rane da noi si dice che siano: " più rare della brava gente", perchè per diverse cause imputabili soprattutto al genere umano sono quasi scomparse, e per poterle cucinare in questa sagra dobbiamo acquistarle all'estero.

 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Marmellata di albicocche Ricetta Insalata di finocchio  e pistacchi Ricetta Ragout d'anatra Ricetta Green Moon Ricetta Torta al Limone Ricetta Ravioli radicchio e scamorza al miele millefiori e pinoli Ricetta Rivoltata di pesche Ricetta Cantucci salati Ricetta Pane alla salvia
Le stagionali

Ricetta Ragù di carne di maiale Ricetta Gelatina di zabaglione Ricetta Testaroli con sugo di funghi e foie gras Ricetta Rigatoni con piselli, manzo e ricotta Ricetta Frittata filante al forno Ricetta Tortine con ciliegie sciroppate Ricetta Spaghetti tonno e alici Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Marmellata di arance in pentola a pressione
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare