Polpette di Carnevale

Le polpette sono un piatto diffuso in tutto mondo, ma stranamente non è un pietanza dalla storia molto antica perché se ne trovano le prime tracce solo in alcuni scritti del secolo XV.

Redazione Centrale
Polpette di Carnevale

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
20 min

Cottura:
10 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Polpette di Carnevale

Carne macinata: 500 g mista, manzo e maiale,
Pane raffermo: 200 g grattugiato fine e senza crosta,
Formaggio Pecorino: 100 g grattugiato fine,
Aglio: 1 spicchio, tritturato finemente,
Prezzemolo: qb tritato,
Vino bianco: un poco,

» Preparazione di: Polpette di Carnevale


In una capiente scodella versate il pane, aggiungete tutti gli ingredienti e amalgamate bene.
Se risulta un molliccio il composto aggiungete altro pane.

Dopo aver impastato tutti gli ingredienti, con le mani bagnate, fate delle palline dalla grandezza desiderata.

Portate a fuoco medio la padella con l’olio di frittura e versate le polpette facendo attenzione che non si sovrastino l’una sull’altra. Quando sono belle dorate, con una schiumarola toglietele e adagiatele su carta assorbente.


» I nostri consigli


Fate attenzione a non far fare il filo di fumo all’olio, altrimenti si anneriscono esternamente e diventano amarognole, oltre che dannose.


» Curiosità


Il cuoco Mastro Martino da Como, nel XV secolo scrive nel Libro de Arte Coquinaria  di una preparazione che ai giorni nostri sembrano delle braciole che vengono definite polpette. Nel capitolo I scrive che “ Per fare polpette di carne de vitello o de altra bona carne. De la carne de vitello, zioè il pecto davanti è bono allesso, et la lonza arrosto, et le cosse in polpette.In prima togli de la carne magra de la cossa et tagliala in fette longhe et sottili et battile bene sopra un tagliero o tavola con la costa del coltello, et togli sale et finocchio pesto et ponilo sopra la ditta fetta di carne. Dapoi togli de petrosimolo, maiorana et de bon lardo et batti queste cose insieme con un poche de bone spetie, et distendile bene queste cose in la dicta fetta. Dapoi involtela inseme et polla nel speto accocere. Ma non la lassare troppo seccar al focho”.   “L’etimologia del temine polpetta è quindi da collegare alla sua preparazione senza l’uso di ossa, cartilagine o altro, composte di solo polpa.
 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Budino ai baci di dama Ricetta Torta di mele Ricetta Long Drink Rosa e Coulis alle fragole Ricetta Simil Nutella Ricetta Crostino di pane con prosciutto crudo Ricetta Torta di mele e zucca Ricetta Chiacchiere di Carnevale Ricetta Torta di mele e carote Ricetta Gnocchi di patate e lattuga in salsa gorgonzola
Le stagionali

Ricetta Biscotti alla vaniglia Ricetta Torta di pere al vino Ricetta Il bagnone: ricetta della Tuscia viterbese Ricetta Ciambello Cioccolato e crema Ricetta Biscotti all'ovomaltina Ricetta Tortine con ciliegie sciroppate Ricetta Tajarin al ragù langarolo Ricetta Insalata di cavolo cappuccio e bollito Ricetta Falde di peperoni farcite
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare