Bollito rifatto in salsa verde

Ecco come un avanzo diventa una prelibatezza!
Provate a fare questo bollito rifatto con gli avanzi di carne del pasto precedente e scoprirete che è facile ricuperare il cibo cambiandone il gusto e l'aspetto

Rosalina
Bollito rifatto in salsa verde

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
15 min

Cottura:
15 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Bollito rifatto in salsa verde

Bollito: 400/500 g di manzo, già cotto
Prezzemolo: 1 mazzo,
Aglio: 1 spicchio,
Tonno: 1 scatoletta da 120 g,
Peperoncino: 1 pizzico,
Olio di mais: 2 cucchiai,
Brodo: 1/2 litro, di carne,
Aceto di vino rosso: un cucchiaino,

» Preparazione di: Bollito rifatto in salsa verde

Tritate il prezzemolo con il peperoncino e l'aglio, in una padella scaldate l'olio e unite il trito facendolo friggere dolcemente.
Aggiungete il tonno scolato continuando a cuocere, bagnate con il brodo ed il sugo di pomodoro prosseguendo la cottura.
Salate e aggiungete uno spruzzo d'aceto.
Cuocete ancora una decina di minuti e se il sugo si restringe troppo bagnate con il brodo.
Aggiungete alla salsa il bollito avanzato tagliato a fette o a tocchetti, lasciatelo insaporire rivoltandolo per qualche minuto e servite.


» I nostri consigli

Se per qualsiasi motivo non gradite l'aglio evitate di tritarlo con il prezzemolo.

Siccome la ricetta lo prevede perchè il suo sapore è uno degli ingredienti necessari, per evitare di usarlo in maniera diretta potete dare solo il profumo alla salsa sfregando i bordi ed il fondo della padella che userete per fare l'intingolo con uno spicchio d'aglio schiacciato che poi eliminerete. 


» Curiosità

In Piemonte il bollito è un pilastro della  cucina regionale e si gusta con una sorta di rispetto. Per questo che è ben difficile che l'avanzo di questo piatto vada perso.

La sua salsa il classico: "Bagnet verd" assomiglia molto alla salsa del bollito rifatto ma,  la cottura ammorbidisce gli ingredienti ed il piccante del peperoncino unito al prezzemolo ed al tonno lo rende  più delicato ed appetitoso.

 

 

 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Soffritto per condimenti Ricetta Panna cotta ai peperoni di Carmagnola con  gelato ai peperoni Ricetta Carciofi alla Giudia Ricetta Involtini con piselli Ricetta Ravioli radicchio e scamorza al miele millefiori e pinoli Ricetta Pizza senza glutine Ricetta Paccheri farciti di gamberi rossi di Sanremo con bisque al finocchio Ricetta Cantucci Ricetta Polpette di Carnevale
Le stagionali

Ricetta Coniglio in salmì con patate Ricetta Risotto con peperoni al forno Ricetta Straccetti di pollo leggeri Ricetta Scaloppine di manzo all'ortolana Ricetta Biscotti amandina Ricetta Pesche allo sciroppo di limone per l'inverno Ricetta Nutella Cake Ricetta Spezzatino rifatto Ricetta Trippa in umido con patate
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare