Tiella riso, patate e cozze

(foto da www.aromidiriso.com)

 

A cura di Marina Di Serio

 

La tiella è un piatto che prende il nome dal tegame in terracotta utilizzato per la cottura, ideale per le cotture in forno in quanto diffonde uniformemente il calore che poi mantiene a lungo.

Redazione di Taranto
Tiella riso, patate e cozze

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
60 min

Cottura:
30 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Tiella riso, patate e cozze

Cozze: 1 kg, tarantine freschissime,
Cipolla: 1 bianca,
Patate: 400 gr,
Riso: 150 gr,
Pomodori: 500 gr ciliegini,
Aglio: 2 spicchi,
Formaggio: q.b. pecorino, grattugiato
Zucchine: 1 di media grandezza,
Sale: q.b.,
Pepe: q.b.,

» Preparazione di: Tiella riso, patate e cozze

Pulire le cozze tenendole sotto il getto dell'acqua, strofinandole con uno spazzolino duro. Successivamente con un coltello a lama sottile ed affilata, apritele a mezzo guscio. Eseguite questa operazione in modo da raccogliere il liquido contenuto nei molluschi.
Lavare il riso sotto l’acqua corrente.
Sbucciare le patate e tagliatele a fette non troppo sottili e immergetele in una ciotola d’acqua fredda.
Tagliare i pomodorini a metà.
Pelare e affettare anche le cipolle e la zucchina.
Fare un trito aromatico con il pecorino, il prezzemolo e l’aglio tritati, il sale e il pepe.
Irrorare con olio extravergine il fondo della tiella e coprirlo con uno strato di cipolle, zucchine e pomodorini e sistematevi sopra circa la metà delle cozze. Spargere il riso sulle cozze e condirlo con il trito aromatico, continuare con uno strato di patate e ricominciare daccapo fino ad esaurimento degli ingredienti, tenendo presente che l'ultimo strato deve essere di patate e trito aromatico.
Filtrate il liquido delle cozze con un colino foderato di garza per eliminare le impurità e versatelo nel tegame, finite di ricoprire con acqua, infine irrorare con olio. Mettete la tiella nel forno preriscaldato a 180°, coperta per circa 30 minuti. Se necessario, aggiungere altra acqua. Quindi scoprire e terminare facendo ben rosolare la superficie.
Servire tiepida
 


» Curiosità

Vedi La Cozza Tarantina


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Bonet agli amaretti Ricetta Funghi impanati e gratinati Ricetta Trippa in umido con patate Ricetta Sorbetto alle fragole Ricetta Fettuccine al salmone - ricetta alla lampada Ricetta Carciofi alla Giudia Ricetta Frutta martorana Ricetta Insalata russa di nonna Rosy Ricetta Tagliatelle all'uovo
Le stagionali

Ricetta Risotto all'Arneis del Roero Ricetta Ravioli di pesce spada Ricetta Crostata alle quattro marmellate Ricetta Calzoncello ripieno Ricetta Torta di pavesini macinati Ricetta Germogli autoprodotti Ricetta Faraona deliziosa Ricetta Risotto con gli asparagi Ricetta Risotto al miele
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare