Spaghetti di riso senza glutine

Buoni nutrienti senza carne e senza glutine.

Questo condimento lo potete utilizzare anche con altri formati di pasta

 

nonna papera
Spaghetti di riso senza glutine

Difficoltà:
bassa

Dosi:
3 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
15 min

Cottura:
10 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Spaghetti di riso senza glutine

Pasta: Spaghetti: 300 g, di riso senza glutine,
Noci: 30 g,
Pinoli: 30 g,
Pane: 50 g, grattugiato senza glutine,
Sale: qb,
Pepe: qb, bianco,

» Preparazione di: Spaghetti di riso senza glutine

Tritate al mixer la frutta secca, dovrete ottenere un composto a briciole, non troppo sminuzzato. Tostate le briciole in una padella antiaderente e cospargetele con il parmigiano reggiano grattugiato, mescolandole con un cucchiaio di legno, per evitare che si attacchino, ammassandosi.

 

Regolate di sale. Portate a ebollizione l'acqua in una pentola, e cuocete gli spaghetti al dente. Scolateli e conditeli con la frutta secca tostata ed un filo di olio evo.
pepe a piacere.  


» I nostri consigli

 Nel sito altre ricette senza glutine

 

Questi sono i prodotti senza glutine che utilizzo.

 

Visitate  lacucinadinonnapapera.blogspot.it/


» Curiosità

 Dal web...

 

Le mandorle sono un alimento molto ricco di proteine, digeribile e molto energetico; nella sua composizione troviamo vitamine del gruppo B, vitamina e, grassi insaturi, magnesio, ferro, potassio, rame e fosforo.
Nelle mandorle è presente anche una piccola quantità di laetrile, considerata una sostanza antitumorale.
Alle mandorle, oltre alle proprietà altamente energetiche, vengono attribuite proprietà lassative.
Molto importante la presenza di vitamina E che svolge un'azione determinante nell'attenuazione del rischio di attacchi cardiaci; insieme ai grassi insaturi contribuisce a ridurre la crescita della placca aterosclerotica nelle arterie.
Le mandorle possono quindi essere considerate un alimento completo, meno grasse delle noci, ma  con più proprietà stimolanti e curative.

 

Il pistacchio, come tutta la frutta secca, è in grado di favorire l'abbassamento della percentuale di colesterolo nel sangue riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari; infatti la maggior parte  dei grassi contenuti nei pistacchi sono monoinsaturi, che a differenza dei grassi saturi contenuti nelle carni rosse, hanno effetti benefici sulla riduzione del colesterolo "cattivo".
Grazie al suo contenuto di vitamina a, di ferro e di fosforo, il pistacchio è un alimento indicato come ricostituente del sistema nervoso ed è in grado di rafforzare le difese nei confronti degli attacchi dei tanto temuti radicali liberi.
Secondo le ultime ricerche, condotte dalla American Association for Cancer Research Frontiers, pare che mangiare una ventina di pistacchi al giorno contribuisca a ridurre il rischio di insorgenza del tumore al polmone.

 

I pinoli, da sempre,  sono considerati un alimento altamente afrodisiaco ed allo stesso tempo in grado di aumentare la fertilità; pare che consumati insieme all'uva secca o allo zucchero aumentino le loro proprietà afrodisiache.
Alcune sostanze contenute nei pinoli hanno proprietà antiossidanti con conseguenti effetti benefici sulla salute delle cellule ed in particolar modo della pelle.
Grazie alle loro proprietà i pinoli sono anche consigliati durante la fase della crescita ed in gravidanza, nei periodi di forte stress come gli studi o pesanti attività sportive.
Proprio per il loro notevole apporto calorico e contenuto di grassi vanno consumati con moderazione da chi è in sovrappeso.

 

Le noci oltre ad essere ipercaloriche, ad avere proprietà digestive, diuretiche e proprietà "salvacuore" hanno anche proprietà antitumorali, in particolare il loro consumo regolare previene l'insorgere del tumore al seno, questo grazie alla abbondante presenza di acidi grassi omega3.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Zucchine in carpione Ricetta Salsicce in umido
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Tagliatelle con prosciutto e carciofini Ricetta Carciofi al pomodoro Ricetta Pizza con prosciutto, pomodoro, speck e funghi Ricetta Spalla di agnello da latte arrostito con melanzane alla brace e yogurt alla menta Ricetta Torta di mais e albicocche sciroppate Ricetta Sorbetto di melone Ricetta Pane casereccio aromatizzato Ricetta Risotto al tartufo Ricetta Tjarin alla boscaiola
Le stagionali

Ricetta Crostata con crema al limone Ricetta Zest Ricetta Simil Nutella Ricetta Scaloppine con prosciutto crudo e salvia Ricetta Germogli autoprodotti Ricetta Ragù di carne di maiale Ricetta Risotto al miele Ricetta Polpettone di bietole, zucchine e tacchino Ricetta Flan di peperoni con salsa ai due formaggi
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare