Maccheroni alla chitarra dell'Abruzzo con pesto della Liguria e peperoni cruschi della Basilicata

L'unità gastronomica italiana trionfa in questo prelibato primo piatto, in cui si sposano aromi e sapori della Liguria, con il suo profumato pesto, della tradizione abbruzze della pasta fatta in casa e della Basilicata, con i suoi tipici e rappresentativi peperoni cruschi, peperoni essiccati al sole e fritti in olio extra vergine. Territori diversi che portano in tavola ciascuno la propria tipicità ed eccellenza, amalgamandosi tra loro ed esaltandosi a vicenda. La ricetta è dello chef Federico Valicenti.
(foto da www.acciaroligastronomia.it)

Redazione Centrale
Maccheroni alla chitarra dell'Abruzzo con pesto della Liguria e peperoni cruschi della Basilicata

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
120 min

Cottura:
10 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Maccheroni alla chitarra dell'Abruzzo con pesto della Liguria e peperoni cruschi della Basilicata

Farina: 400 g,
Sale: 1 pizzico,
Pesto: (vedi preparazioni base),
Peperoni cruschi: secondo i gusti,

» Preparazione di: Maccheroni alla chitarra dell'Abruzzo con pesto della Liguria e peperoni cruschi della Basilicata

Per la pasta
Disponete la farina a fontana, aggiungete le uova e lavorate la pasta per 35-40 minuti.
Fate una sfoglia non troppo sottile con il matterello. Tagliate la sfoglia in rettangoli lunghi 60 cm e larghi 20.
Mettete ogni rettangolo sulle corde della chitarra e premete con il matterello, così da ottenere dei maccheroni.

Per il pesto
Lavate e fate asciugare per bene le foglie di basilico distese su un panno senza schiacciarle.
Riponete l’aglio e il sale grosso nel mortaio e pestate fino ad ottenere una crema omogenea.
Aggiungere il basilico, i pinoli e i due formaggi. Lavorate bene il tutto, sino a ottenere un composto omogeneo. Diluite con un po' di olio versato a filo. Versate in una terrina e, con un cucchiaio di legno, amalgamate con il restante olio.
Pestare è fondamentale: gli oli essenziali del basilico sono conservati in piccole venuzze delle foglie e per ottenere il meglio bisogna ruotare leggermente il pestello in modo da stracciare, e non tranciare, le foglie.
La lavorazione deve avvenire a temperatura ambiente e deve terminare nel minor tempo possibile per evitare l’ossidazione.

Quando tutto sarà pronto, cuocete i maccheroni in acqua bollente salata e scolateli al dente. Condite i maccheroni alla chitarra con il pesto alla genovese e cospargete di peperoni “cruschi” sminuzzati con le mani. 

 

 


» Curiosità

I maccheroni alla chitarra sono un tipo di  pasta all'uovo caratteristico della cucina abbruzzese (maccarune). Si tratta di spaghetti la cui sezione quadrata è ottenuta passando la sfoglia sull'apposita chitarra, strumento simile ad un piccolo telaio rettangolare, con fili metallici tesi al suo interno, che conferisce alla pasta spessore e porosità.

I peperoni cruschi sono una specialità della cucina lucana e rappresentano una delle tipiche conserve invernali. Il sistema di essiccamento è assolutamente naturale: si lasciano asciugare al sole legando tra loro i piccioli, a formare le catratteristiche collane, attraverso un filo di cotone. A completa essiccazione, vengono fritti in abbondante olio extravergine d'oliva, ottenendo un prodotto prelibato, croccante e fragrante.
Si utilizzano peperoni lunghi e dalla polpa sottile di colore verde e rosso, che in Basilicata trovano una produzione pregiata a Senise.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Risotto con zucchine e porri dolci Ricetta Tortino fresco di verdure Ricetta Pesto alla genovese Ricetta Polpette in foglie di limone Ricetta Pasta cu l'anciovi  alla palermitana Ricetta Orecchiette al pomodoro Ricetta Vellutata di spinaci Ricetta Pasta di Pane Ricetta Torta allegra
Le stagionali

Ricetta Raviolini ai gamberetti su letto di spinaci - ricetta alla lampada Ricetta Sgonfiotti alle pesche sciroppate Ricetta Risotto con polipetti Ricetta Risotto con gli asparagi Ricetta Spezzatino rifatto Ricetta Caritun Ricetta Maccheroni saporiti veloci Ricetta Ragù di carne di maiale Ricetta Spaghetti origano e capperi
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare