Garganelli al pettine con ragù di Mora romagnola

I garganelli, conosciuti anche col nome di maccheroni al pettine, sono una specialità tipica della Romagna. La sfoglia, fatta con uova e farina 00, veniva preparata in casa e, una volta tirata molto sottilmente, se ne ricavavano dei piccoli quadrati che venivano avvolti attorno ad un bastoncino e fatti rotolare su un pettine da tessitura, che conferiva alla pasta le caratteristiche striature. Vi propiniamo questa ricetta che, oltre ad essere estremamente golosa e saporita, vi darà modo di preparare i garganelli in casa, proprio come vuole la tradizione.

Redazione Centrale
Garganelli al pettine con ragù di Mora romagnola

Difficoltà:
bassa

Dosi:
6 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
40 min

Cottura:
40 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Garganelli al pettine con ragù di Mora romagnola

» Preparazione di: Garganelli al pettine con ragù di Mora romagnola

Per la pasta:
Su una spianatoia fare una fontana con la farina, rompervi dentro le uova e un quarto di noce moscata grattata. Impastare bene fino a ottenere un composto omogeneo e stendere con il matterello fino ad ottenere lo spessore di un millimetro.

Tagliare la pasta a quadretti di 3 cm per lato, e arrotolarli su stessi con bastoncini, passandoli su un pettine da telaio che li “riga” e fa aderire le parti fra loro.

Per il sugo:
Tritare la Cipolla, farla soffriggere, poco, in olio e burro, aggiungere la salsiccia, farla brevemente rosolare dopodiché bagnare col vino e farlo evaporare. 

Quando la salsiccia è ristretta, aggiungere i pelati e mescolare insaporendo con l’alloro, i chiodi di garofano, un pizzico di cannella e far cuocere per circa 40 minuti.

Il sugo è pronto quando la salsiccia è ristretta e fa uscire il suo "unto" (che va tolto).

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata, per circa 5 minuti.

Condire direttamente in padella, sul fuoco, pasta e sugo, mantecando con un pò di acqua di cottura dei garganelli.

Completare con scaglie di Parmigiano Reggiano e una spolverata di pepe nero macinata al momento.


(Ricetta di Giorgia Lagosti)
 


» Curiosità

La Mora Romagnola è una “razza pura” di suini contrassegnata da una serie di caratteristiche peculiari. Il nome Mora è stato codificato nel 1942; questo suino si riconosce subito, per il pelo marrone scuro che tende al nero, da cui il nome. 

maiale antico, di diretta derivazione dal progenitore di molti maiali europei, il sus celticus, che arrivò da queste parti con le invasioni barbariche nel IV e V secolo d.C adattandosi perfettamente ai nostri habitat, per secoli ha rappresentato un fondamento dell’economia agricola rurale.
Purtroppo la richiesta di carni sempre più magre e di razze sempre più precoci portò la Mora Romagnola all’oblio e quasi alla sua estinzione.

Ad oggi, l’allevamento della Mora è stato reintrodotto nella provincia di Ravenna: Brisighella, Riolo Terme e Casola ValsenioGli allevatori. Dal 2005 sono si assocciati e hanno dato vita al COPAF che si è costituito come "Consorzio di Tutela della Mora Romagnola".


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Fusilli al sugo di salsiccia e piselli Ricetta Insalata di bollito alla piemontese Ricetta Torta di mele e pere Ricetta Cipolline in agrodolce Ricetta Ravioli radicchio e scamorza al miele millefiori e pinoli Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Pasta di pane per pizza Ricetta Casatiello di Sant'Arpino Ricetta Torta di pesche senza grassi
Le stagionali

Ricetta Funghi porcini su foglia di vite con lardo croccante Ricetta Sgonfiotti alle pesche sciroppate Ricetta Torta torronata Ricetta Insalata di Indivia Belga e Zucca Ricetta Il pane ciabatta con il poolish Ricetta Cappelletti di Romagna Ricetta Torta di polenta e scaglie di cioccolato Ricetta Biscotti Pasquali Ricetta Pesche allo sciroppo di limone per l'inverno
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare