Fettuccine al salmone - ricetta alla lampada

Aquolinae Scuola di cucina Chef executive Paolo Bertholier
Fettuccine al salmone - ricetta alla lampada

Difficoltà:
media

Dosi:
3 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
10 min

Cottura:
5 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Fettuccine al salmone - ricetta alla lampada

» Preparazione di: Fettuccine al salmone - ricetta alla lampada

 A cura di Wilma Zanelli direttore di Aquolinae

 

Far insaporire il burro con i semi di finoccio e scaldarvi il salmone precedentemente sminuzzato. A questo punto fiammeggiare con vodka. Dopo aver aggiunto la panna e il Tabasco, passare le fettuccine in padella rimestando afinchè possano insaporirsi per bene. Riporle in piatto caldo e servire. 


» I nostri consigli

Stare molto attenti durante la procedura del flambage. È poco sicuro tenere le bottiglie dei superalcolici vicino, meglio preparare in appositi bricchi o bicchieri, la quantità di distillato o liquore necessario per la preparazione. Utilizzare con parsimonia i superalcolici, non devono sovrastare gli altri ingredienti ma armonizzarsi con essi. Al momento della fiammata, portare il busto in posizione eretta lontano dalla padella. Non fiammeggiare troppo vicino ai commensali e a materiali infiammabili( tende, tappezzeria, decorazioni varie ecc.). Stare attenti a non incendiare i vostri capelli e quelli dei vostri ospiti.


» Curiosità

L’origine del flambage è incerta, ma dal punto di vista cronologico non può che essere successiva alla diffusione dei ristoranti e si può quindi farla risalire al secolo scorso. Volendo definire il flambage (fiammeggiare) si può dire che è un’operazione tipica della ristorazione, la si esegue al termine della cottura di una vivanda davanti al cliente con un apposito utensile (la lampada). Consiste nel versare un liquore o un distillato sulla preparazione e incendiarlo con diverse tecniche, per generare una fiamma che fa rapidamente evaporare l’alcol, gli aromi superstiti caratterizzano la salsa di accompagnamento esaltandone il sapore.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Peperonata alla Carmagnolese Ricetta Torta di polenta e scaglie di cioccolato Ricetta Pizza con prosciutto, pomodoro, speck e funghi Ricetta Hamburger di patate e manzo lessato Ricetta Chicche colorate Ricetta Ragù di carne di maiale Ricetta Crostata con crema al limone Ricetta Torta allegra Ricetta Zuppa di pesce
Le stagionali

Ricetta Insalata di finocchio  e pistacchi Ricetta Spaghetti con melanzane e tonno Ricetta Verdure spadellate e gratinate Ricetta Tubettini alle Cozze Ricetta Torta Salata da invito Ricetta Muffin allo yogurt e limone Ricetta Riso al limone e basilico Ricetta Tajarin della nonna di Alba Ricetta Struncatura ammollicata della Piana di Gioia Tauro
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare