Agnolotti alla Piemontese

 

Piatto principe di ogni pranzo in qualunque località del Piemonte si svolga, gli agnolotti hanno ingredienti differenti da zona a zona o anche solo da cuoco a cuoco.

Dalla caratteristica forma quadrata, richiedono una meticolosa e lunga preparazione, si distinguono dai ravioli, che hanno un ripieno esclusivamente a base di verdure e/o di formaggi.

Redazione di Torino
Agnolotti alla Piemontese

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
45 min

Cottura:
10 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Agnolotti alla Piemontese

» Preparazione di: Agnolotti alla Piemontese

Preparare la sfoglia: unite alla farina 4 uova ed un pizzico di sale. Impastate il tutto finchè la pasta non risulti liscia e omogenea.
Copritela quindi con un canovaccio umido e lasciatela riposare per almeno ½ ora, poi rimpastatela e stendetela riducendola ad una sfoglia sottile.

Il ripieno: fate rosolare la carne per circa 10 minuti insieme agli aromi e un pizzico di sale, quindi aggiungete la borragine, che avrete precedentemente lessato e strizzato.
Tritate il tutto e aggiungete un uovo, un po’ di parmigiano grattugiato e continuate a impastare bene gli ingredienti.

Servendovi di un cucchiaio, disponete il ripieno sulla sfoglia lasciando 4 cm di distanza tra una cucchiaiata di ripieno e l’altra, quindi richiudete la sfoglia schiacciandola intorno al ripieno con le dita.
Tagliate quindi gli agnolotti, di forma quadrata con il lato di 2 cm, servendovi di un coltello o dell’apposita rotella da cucina.

Preparate quindi il sughetto per condire: fate rosolare in un po’ d’olio il porro e aggiungete il burro e lasciate il tutto sul fuoco basso fino a fare dorare il burro, quindi passate il tutto attraverso un colino.
Fate cuocere gli agnolotti in abbondante acqua salata per 10 minuti, scolateli e conditeli con il burro aromatizzato al porro.
Servite gli agnolotti ancora ben caldi con una spolverata di parmigiano.


» I nostri consigli

Questo piatto è molto sostanzioso quindi si consiglia di accompagnarlo con un secondo leggero e con un contorno a base di insalata mista.

Una volta preparati, gli Agnolotti possono essere lessati in brodo di carne oppure consumati asciutti e conditi con burro fuso e salvia, con sugo di arrosto o con sugo di brasato, oppure, seguendo un’antica tradizione, immersi in un bicchiere di vino rosso corposo.

 

 

 

 

 


» Curiosità

Per quanto riguarda il nome, sembra che agnolotto derivi dal nome del cuoco monferrino Angelotu che inventò questo tipo di tortello a cui venne dato il nome di “piat d’Angelot” che si sarebbe poi trasformato, col tempo in agnolotto.

 

Altre ricette, prevedono che la carne utilizzata per il ripieno sia un arrosto misto composto da maiale, da bovino e da coniglio o da pollo. In alcune località, l’arrosto è sostituito da un brasato di solo manzo, cotto a fuoco lento con vino rosso robusto e, quale ulteriore ingrediente principale del ripieno, possono essere eventualmente aggiunti degli spinaci.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Torta con mele e noci Ricetta Cannoli siciliani con crema al latte Ricetta Fichi sciroppati Ricetta Paccheri farciti di gamberi rossi di Sanremo con bisque al finocchio Ricetta Torta di mais e albicocche sciroppate Ricetta Polpettone al tonno Ricetta Baccalà con patate Ricetta Crepe alla frutta Ricetta Risotto con Seppioline alla Birra Bionda del Ristorantino del Borgo
Le stagionali

Ricetta La Polenta è servita... Ricetta Ciambello Cioccolato e crema Ricetta Pappa al pomodoro Ricetta Coniglio in salmì con patate Ricetta Fonduta valdostana Ricetta Crostino di pane con prosciutto crudo Ricetta Insalata mista con carote a julienne Ricetta Sfogliatine Ricetta Vellutata di zucca e funghi
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare