Pasta di pane per pizza

La pizza è sempre buona, se poi la ricetta è napoletana doc allora non si può chiedere di meglio. Ecco i consigli giusti per realizzare un ottimo impasto base con il quale preparare una deliziosa pizza, che farciremo con gli ingredienti che più ci piacciono.
 

Redazione Centrale
Pasta di pane per pizza

Difficoltà:
bassa

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
15 min

Cottura:
0 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Pasta di pane per pizza

Farina: 1 kg (800g 00; 200 g Americana),
Acqua: 1 l circa, tiepida,

» Preparazione di: Pasta di pane per pizza

Disponete la farina a fontana su una spianatoia e formate un buco al centro.

In un bicchiere di acqua tiepida fate sciogliere, mescolando, lo zucchero e il panetto di lievito.
A questo punto versate il contenuto del bicchiere al centro della fontana di farina, aggiungendo anche l'olio e il sale.

Iniziate ad impastare integrando man mano con la rimanente acqua tiepida fino a quando non avrete raggiunto la consistenza desiderata.

La quantità d'acqua necessaria dipenderà da quanta sarà in grado di assorbirne la farina.
Le proporzioni indicate sono precise, in ogni caso l'impasto deve risultare morbido ed elastico.

Adagiare la nostra pasta di pane in una ciotola abbastanza capiente, sigillarla con la pellicola trasparente e lasciala riposare per tutta la notte in frigorifero.
La pasta di pane, così riposta, può mantenersi anche per 5, 6 giorni.

Al momento di preparare la nostra pizza, tirare fuori dal frigo la pasta di pane una mezza ora prima di lavorarla.

Farne dei panetti di circa 200 g ognuno.

Stendere con il mattarello un panetto fino a dargli uno spessore di ½ cm.

Lasciare riposare la nostra base, giusto il necessario perché riprenda a lievitare nuovamente. Trascorsi una ventina di minuti, la pasta di pane sarà pronta per l’utilizzo.

Per ottenere la pizza tonda, stendere il panetto di pasta di pane in una teglia per pizza e poi condirla a proprio gusto, quindi infornare alla temperatura di 220 gradi, preferibilmente in forno a legna.

Per ottenere le classiche pizzette fritte, fare delle formine con gli stampini e friggerle.
Le pizzette possono essere servite bianche o anche condite con passata e pezzetti di mozzarella a temperatura ambiente.


(Ricetta consigliata da Michele, pizzaiolo napoletano)  

 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Torta colomba Ricetta Torta di mele e grano saraceno Ricetta Fagottino di pizza ripieno Ricetta Gelatine di confettura e Parmigiano Ricetta Zampone di Modena con salsa di mele Ricetta Polpette di melanzane Ricetta Torta Paradiso Ricetta Pasta con i Ricetta Verdure gratinate
Le stagionali

Ricetta Figs in the rain Ricetta Risotto alla mozzarella e gorgonzola Ricetta Insalata di polpo, patate e olive Ricetta Torta del vasetto Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Beignets aux quetches et troillettes - ricetta valdostana Ricetta Tortino agli asparagi Ricetta Patate Schiacciate Ricetta Scaloppine primavera
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare