Zuppa di pesce

Tutto il sapore del mare in questa deliziosa zuppa, che può essere servita sia come primo che come piatto unico, in ogni caso il successo è garantito. In italia non esiste una zuppa di pesce per eccellenza: quasi ogni regione, ogni territorio ha una sua ricetta, più o meno tradizionale. Tutte sono buone, ciascuna con le sue peculiarità: il segreto, come sempre, è nelle materie prime, quindi nel pesce che deve essere freschissimo. Questa versione che vi proponiamo è di "origine" romagnola e prevede l'utilizzo di una grande varietà di pesci e frutti di mare, che renderanno la vostra zuppa davvero speciale nel sapore, nell'aroma e nei profumi. Non vi resta che provare!

Redazione Centrale
Zuppa di pesce

Difficoltà:
media

Dosi:
6 persone

Costo indicativo:
medio

Preparazione:
40 min

Cottura:
60 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Zuppa di pesce

Pesce: 3 kg (tra scorfano, cefalo, palombo, marmora, triglia, coda di rospo, testola),
Frutti di mare: 2 kg tra cozze, vongole, cicale di mare, lumachine e raguse,
Pomodori: 500 g (pelati),
Aglio: 2 spicchi,
Vino bianco: 1 bicchiere,
Prezzemolo: 1 ciuffetto tritato,
Sale: q.b. (dolce di Cervia),
Pepe: q.b.,

» Preparazione di: Zuppa di pesce

Soffriggere in una teglia la Cipolla tritata e l’aglio schiacciato con l’olio.
Quando sono ben rosolati, sfumare con il vino bianco, aggiungere il prezzemolo tritato e il pomodoro passato.

Salare, pepare e cuocere 30 minuti a fuoco lento.
Mettere quindi i frutti di mare e, quando sono aperti (dopo circa 10 minuti), anche il pesce, pulito, lavato e tagliato a pezzi (intero se di piccole dimensioni).

Far cuocere 30 minuti.
Servire con crostoni di pane abbrustolito e strofinato con aglio.
Completare il tutto con un filo di olio extravergine, una spruzzata di pepe macinato al momento e un trito di prezzemolo a crudo. 

 

(Ricetta di Giorgia Lagosti)
 


» Curiosità

La testola è il pesce forse più ricco di nomi nel nostro paese: a pochi chilometri da Ancona si chiama mazzola, a Venezia luserna, a Napoli cuoccio, in Toscana capone. È molto comune nel Mediterraneo e da noi, in Romagna, è abbondante ed economico.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Barchette di Peperoni alla Carmagnolese Ricetta Nido di tagliatelle con pesce spada e melanzane Ricetta Dolce salame con marshmallow Ricetta Pancake Ricetta Zucchine in carpione Ricetta Risotto alle mele Ricetta Pomodori e zucchine in panatura Ricetta Frittelle di verdura Ricetta Pesche ripiene
Le stagionali

Ricetta Fusilli al sugo di salsiccia e piselli Ricetta Sgombro arrosto in salsa verde del Ristorantino del Borgo Ricetta Simil Nutella Ricetta Involtini di prosciutto crudo Ricetta Zuppa di cipolle Ricetta Pizza senza glutine Ricetta Cremino al cioccolato fondente Ricetta Frittelle di mele Ricetta Cipolline brasate all'aceto balsamico
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare