Insalata di spinaci pere e noci

Nella sua semplicità lo trovo un piatto unico, leggero e fresco.
A patto che usiate ingredienti freschi e di buona qualità.  

nonna papera
Insalata di spinaci pere e noci

Difficoltà:
bassa

Dosi:
2 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
10 min

Cottura:
0 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Insalata di spinaci pere e noci

» Preparazione di: Insalata di spinaci pere e noci

Tagliate le pere in 2 spicchi togliendo la buccia. Una tagliatela a fettine sottili e l'altra a cubetti.
Spezzate le noci in 2 parti o poco più...nel piatto sono belle in pezzettoni.

In una ciotola mettete gli spinaci le pere a cubetti e le scaglie di parmigiano, condite solo con olio evo e sale. Mescolate delicatamente.
In un piatto da portata, disponete le fette di pere a raggiera, versatevi sopra l'insalata di spinaci sempre in modo delicato e con garbo.
Condite ora con aceto balsamico di Modena.


» I nostri consigli

Non maltrattate troppo gli spinaci durante il lavaggio...devono rimanere belli verdi e non neri ed ammaccati!

 

 

Visitate  http://lacucinadinonnapapera.blogspot.it/


» Curiosità

Dal web...

 

Chi non associa l'immagine degli spinaci all'immagine del cartone animato di Braccio di ferro? Molto probabilmente questo cartoon ha contribuito alla diffusione del consumo di questo ortaggio, soprattutto tra i bambini che associano gli spinaci ed il ferro in esse contenuto, ad una incredibile forza.
Ma quanto c'è di vero in questa "leggenda"?

In 100 grammi di spinaci troviamo circa 3,5mg. di ferro vegetale, che però non è facilmente assimilabile e viene quindi trattenuto dall'organismo in minima quantità; per ovviare a questo "inconveniente", gli esperti in materia consigliano di consumare in abbinamento agli spinaci anche alimenti che contengano acido ascorbico, come ad esempio il limone. Infatti l'acido ascorbico è in grado di favorire l'assimilazione di ferro vegetale.

 

Per poter trarre i massimi benefici dal consumo di spinaci è bene sottolineare che gli stessi vanno rigorosamente mangiati crudi, magari in insalata con olio e sale; è infatti dimostrato che, una volta lessati, perdono il 50% circa delle loro proprietà utili all'organismo umano. 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Coniglio ripieno alle erbe Ricetta Cremino al cioccolato fondente Ricetta Pollo con Birra Bionda Cipolle e Speck del Ristorantino del Borgo Ricetta Sugo alle vongole Bimby Ricetta Frittata filante al forno Ricetta Tjarin alla boscaiola Ricetta Mille foglie di verdure grigliate con mozzarella di bufala, pomodorini, basilico e granella di pistacchio Ricetta Melanzane al cioccolato Ricetta Agnolotti del Plin con spinaci e ricotta
Le stagionali

Ricetta Simil Nutella Ricetta Torta torronata Ricetta Insalata mista con carote a julienne Ricetta Spaghetti al miele Ricetta Pasta con zucchine Ricetta Roast beef con salsa gustosa Ricetta Torta al Limone Ricetta Sgonfiotti alle pesche sciroppate Ricetta Risotto alla mozzarella e gorgonzola
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare