Focaccia Classica

Semplicemente buone, in qualsiasi modo si preparino, da quella Genovese semplice e perfetta, a quella Pugliese morbida come una torta e piena di pomodorini, alle più tradizionali come quella Romana. Preparata con le vostre mani, la focaccia più semplice poi non è solo un delizioso spuntino, ma sostituisce benissimo il pane.....Perfetta in occasione di una cena, da mangiare con degli affettati e della mozzarella di bufala, o semplicemente gustata da sola.

Arianna Bargilli
Focaccia Classica

Difficoltà:
bassa

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
15 min

Cottura:
25 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Focaccia Classica

Farina: 500 g, setacciata,
Acqua: 250 ml, tiepida,
Lievito di birra: 1, cubetto,
Sale: 1, cucchiaino,
Zucchero: 1, cucchiaio raso,

» Preparazione di: Focaccia Classica

Mettete in una ciotola piccola l'acqua tiepida con il lievito di birra e 4 cucchiai di olio extravergine, nel frattempo in una ciotola più grande setacciate la farina, aggiungete il sale e lo zucchero. Unite al composto di farina, l'acqua con il lievito ed iniziate ad impastare prima con la forchetta e poi con le mani. Il composto dovrà risultare liscio, a forma di palla.

 

Coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare per almeno 2 ore, in ambiente secco ed al riparo da fonti calore. Giunta a lievitazione, potete staccare una parte e stendere con l'aiuto del mattarello, fare un bel disco e condite con filo d'olio, con l'aiuto di un pennello spalmatelo bene su tutta la superficie ed aggiungete sale ed a piacere rosmarino od origano. Infornate nel forno caldo a 200° per 20 minuti, sfornate ed aggiungete a piacere olio a filo, rosmarino e sale. Tagliate e portatele in tavola.


» I nostri consigli

Sostituendo la farina di grano con della farina integrale, di kamut, ai cereali o di mais si possono ottenere varianti particolari di focaccia.


» Curiosità

Il termine focaccia è di uso comune in moltissime regioni; la differenza è nel condimento e lavorazione o farcitura, tra le più diffuse troviamo, crescenta, schiaccia, chizzuola, pizza, fogazza, torta, gastella, pinza, cofaccia e altre.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Roast beef con salsa calda
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Riso con pollo al curry e mandorle Ricetta Tortine con ciliegie sciroppate Ricetta Crostata di cioccolato e biscotti Ricetta Pizza con prosciutto, pomodoro, speck e funghi Ricetta Ragout d'anatra Ricetta Rane in pastella Ricetta Panini con semi di lino Ricetta Crespelle alle zucchine Ricetta Insalata di polpo, patate e olive
Le stagionali

Ricetta Crostata delicata ai lamponi Ricetta Crema caramellata di carote e zenzero Ricetta Insalata di cavolo cappuccio e bollito Ricetta Risotto con gli asparagi Ricetta Baci di dama Ricetta Crostata con crema al limone Ricetta Carciofi al pomodoro Ricetta Torta di amarene Ricetta Risotto autunnale al cartoccio
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare