Zest

Il profumo degli aranci si spande per casa quando prepariamo la salutare spremuta, ma la parte più profumata del frutto non viene utilizzata.

Recuperiamo questo aromatico dono della natura e facciamo dei dolcini facili ed economici.

Gli "Zest" sono scorzette di arancio o limone bagnate nel cioccolato fondente, assaggiatele e scoprirete una vera golosità.

Rosalina
Zest

Difficoltà:
media

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
20 min

Cottura:
40 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Zest

Arancia: 500 g solo bucce,
Zucchero: 1 bicchiere + 500 g,
Cioccolato: 4 tavolette da 100 g,
Latte: 4 cucchiai,

» Preparazione di: Zest

Tenete le bucce degli aranci e limoni già spremuti in frigorifero e quando avrete la quantità necessaria per fare gli Zest lavatele bene e fatele bollire in acqua per una ventina di minuti, passato questo tempo cambiate l'acqua nella pentola e bollite dinuovo per altri venti minuti, (questo procedimento toglierà l'amaro delle pellicine interne delle bucce).

 

Scolate le bucce e lasciatele raffreddare, tagliatele a striscie irregolari e metterele in una padella con 1 bicchiere di zucchero e 1 di acqua.

Fate cuocere fino al consumo totale dell'acqua e quando iniziano a caramellare toglietele ed allargatele separandole su di una foglio di carta da forno.

 

A bagnomaria sciogliete il cioccolato con i 4 cucchiai di latte rimestando.

Senza togliere il cioccolato dal bagnomaria tuffategli dentro ad una ad una parte delle scorzette aiutandovi con una pinza da cucina, rimettetele sulla carta da forno ben distanziate tra di loro e fatele raffreddare in frigorifero.

Le rimanenti scorzette passatele sempre ad una ad una nel rimanente zucchero.

 

Mettetele ad asciugare in un luogo asciutto e quando gli zest al cioccolato si sono induriti unite il tutto su di un piatto da portata ed assaggiate!

 

 

 

 

 

 


» I nostri consigli

Le scorze di agrumi non si conservano più di una settimana in frigorifero e quindi se decidete di aspettare per fare gli zest mettetele in freezer e prima di usarle dovrete scongelarle.

Gli Zest (se mai doveste avvanzarli!) si conservano in un luogo fresco ed asciutto per circa 4/5 giorni quindi è meglio mangiarli prima!


» Curiosità

 

 

 

La parola Zest deriva da Zester che è il nome dell'utensile usato per togliere la parte superficiale alla buccia degli agrumi.

La buccia degli agrumi fresca o secca si usa in pasticceria per aromatizzare: creme, basi per torte e si usa anche per fare i canditi.

Nella cittadina di Carignano (Torino) un pasticciere negli anni '50 cominciò a produrre delle scorze d'arancio ricoperte di cioccolato che chiamò Zest ed ebbe un grande successo, purtroppo dopo di lui nessuno li fece più.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Sorbetto di melone Ricetta Marmellata di arance in pentola a pressione Ricetta Frittelle di ricotta Ricetta Dolce salame Ricetta Colombe di Danubio Ricetta Insalata di Indivia Belga e Zucca Ricetta Bensone modenese Ricetta Torta di rape rosse Ricetta Baci di dama
Le stagionali

Ricetta Zucchine in carpione Ricetta Fusilli al sugo di salsiccia e piselli Ricetta Torta di pesche frullate Ricetta Frolla di patata farcita alle zucchine Ricetta Torta sfoglia con uova pomodoro e mozzarella Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Spaghetti salvia e rucola Ricetta Sotto pioggia di ciliegie Ricetta Insalata rifatta
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare