Torta morbidissima di pesche

Torta molto morbida, la si può fare sia con pesche fresche che con pesche sciroppate.

Le pesche fresche rendono la torta molto più saporita e profumata, ma tendono a sprofondare nell'impasto. Le pesche sciroppate rimangono a "galla" e l'effetto ottico è migliore.

 

nonna papera
Torta morbidissima di pesche

Difficoltà:
bassa

Dosi:
10 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
15 min

Cottura:
30 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Torta morbidissima di pesche

Farina: 300 g,
Burro: 150 g,
Zucchero: 150 g,
Pesche: 1 kg, fresche o sciroppate,
Latte: 3/4 cucchiai,
Zucchero: 1 cucchiaio,, in granella, per la superficie
Limone: 1, la scorza grattugiata,

» Preparazione di: Torta morbidissima di pesche

Lavorare il burro, sciolto al microonde, con lo zucchero, unite le uova e quando avrete ben mescolato aggiungete la farina la scorza del limone grattugiata il latte e il lievito, poi versate nella teglia con carta forno e disponete sopra, le pesche tagliate a spicchi, tranne quella centrale che sarà tagliata a metà.

Cospargete di zucchero in granella e cuocete  per 30' a 130° ( forno a gas)

 

La ricetta originale prevedeva un passaggio che io ho saltato involontariamente, lo scrivo qui magari riuscirà meglio… quando l'impasto sarà pronto per essere versato nella teglia… non versatelo tutto ma solo metà… poi aggiungete le pesche e ricoprite con il restante impasto quindi cuocete… non vi so dire la differenza ma quando la rifarò proverò anche cosi'! 

 

Questa è la torta prima della cottura.


» I nostri consigli

 

Una versione diversa della torta di pesche la trovate QUI nel sito. 

 

Visitate lacucinadinonnapapera.blogspot.it/ 


» Curiosità

Dal web...

 

Mangiare una pesca al giorno significa fornire all'organismo circa il 15 % del fabbisogno giornaliero di vitamina c.
Molto utile anche l'abbondante presenza di potassio in grado di apportare, grazie alle sue proprietà, benefici al sistema nervoso ed al battito cardiaco, nonché di reintegrare l'eventuale perdita di sali minerali dovuta all'eccessiva sudorazione tipica del periodo estivo. 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Zucchine in carpione Ricetta Salsicce in umido
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Misto di ortaggi in padella con aglio e rosmarino Ricetta Straccetti di maiale con carciofi Ricetta Crumble di asparagi con seiras d'alpeggio Ricetta Green Moon Ricetta Fusilli alla carbonara pazza Ricetta Pane con crema di zucchine Ricetta Chicche colorate Ricetta Risotto all'uovo Ricetta Spezzatino alla Contadina, al modo ravennate
Le stagionali

Ricetta Orecchiette al pomodoro Ricetta Il Ragù della  Nonna Gigliola Ricetta Torta di polenta e scaglie di cioccolato Ricetta Vincisgrassi maceratesi Ricetta Ragù di salsiccia ricetta bimby Ricetta Torta di carote Ricetta Risotto al miele Ricetta Torta di mele Ricetta Spaghetti tonno e alici
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare