Rivoltata di mele e uva

Questa delizia può darci il bongiorno, oppure il buon pomeriggio o meglio ancora la buona notte!

Soffice e leggera racchiude la morbidezza delle mele e il sapore delicato dell'uva ... per farla breve .... assaggiatela!

Rosalina
Rivoltata di mele e uva

Difficoltà:
bassa

Dosi:
6 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
40 min

Cottura:
30 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Rivoltata di mele e uva

Farina: 150 g,
Zucchero: 150 g,
Burro: 150 g,
Uva: 1 grappolo di uva fragola,
Marmellata: 4/5 cucchiai,

» Preparazione di: Rivoltata di mele e uva

Lavate l'uva ed asciugatela, pelate le mele ed affettatele, prendete lo stampo per dolci,  (meglio se di metallo)  e ritagliate la carta da forno seguendo la circonferenza dello stampo.

 

Oleate la teglia con un pennellino, appoggiate la carta da forno e ripassate il pennello per farla aderire bene.

 

Sistemate la frutta sul fondo dello stampo a vostro piacimento e preparate l'impasto mettendo nello sbattitore le uova e lo zucchero.

 

Montate il tutto fino ad ottenere un composto bello gonfio, aggiungete la farina, il burro sciolto, lo lievito e amalgamate bene.

 

Rovesciate l'impasto nello stampo ricoprendo bene la frutta e infornate nel forno caldo a 180° per 30 minuti, (per sapere se la torta è cotta basta toccarla sopra, se balla ancora lasciatela ancora per una decina di minuti), se invece è soda toglietela e rivoltatela sul piatto da portata.

 

Togliete la carta da forno con delicatezza e ricoprite la torta con la marmellata sciolta in un tegamino sul fuoco.


» I nostri consigli

Si può sostituire il burro con la margarina o con un vasetto di yogourt ottenendo lo stesso risultato. Si può anche sostituire lo zucchero con il dolcificante purchè si facciano montare bene le uova con lo sbattitore.


» Curiosità

Si chiama torta rivoltata perchè è fatta esattamente al contrario delle altre torte e quindi bisogna capovolgerla per servirla.

E' facile cucinarla perchè oltre ad esser una torta senza ingredienti particolari è anche molto leggera.


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Torta di grano saraceno e marmellata di frutti di bosco Ricetta Ciambella di arance cacao e torrone Ricetta Budino di panettone e caffè Ricetta Insalata di fine inverno Ricetta Pennette al macco di fave Ricetta Pomodori con salsa tonnata Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Polpettone di vitello Ricetta Strozzapreti carciofi e guanciale
Le stagionali

Ricetta Sacher in rosso Ricetta Crostata delicata ai lamponi Ricetta Orecchiette al pomodoro Ricetta Risotto con gli asparagi Ricetta Scaloppine in salsa verde Ricetta Cipolline brasate all'aceto balsamico Ricetta I Pizzoccheri valtellinesi Ricetta Spaghetti origano e capperi Ricetta Nutella Cake
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare