Alici alla Bottarga

 

Piatto semplice che arriva dalla tradizione antica contadina.

Nella letteratura italiana le alici sono protagoniste: considerate inizialmente un piatto popolare da disdegnare ma poi divenuto prezioso anche nelle case nobili.

Redazione di Torino
Alici alla Bottarga

Difficoltà:
bassa

Dosi:
4 persone

Costo indicativo:
basso

Preparazione:
30 min

Cottura:
10 min

Scegli tra:
carta dei vini

Scegli tra:
carta delle birre

Scegli tra:
carta oli ed aceti



» Ingredienti per: Alici alla Bottarga

» Preparazione di: Alici alla Bottarga

Pulire le alici togliendo testa e interiora avendo l’accortezza di lasciare la codina, metterle a spurgare per circa 10 min. Intanto procedere alla preparazione degli altri componenti del piatto.

 

Preparazione della tempura: unire la farina all’acqua gassata e ai cubetti di ghiaccio, mescolare bene e setacciare al passino. Tenere il composto freddo.

 

Preparazione dei contorni: prendere i pomodori, sbollentarli 10 secondi e sbucciarli, svuotarli e ottenere dei filetti tagliandoli nel senso della lunghezza. Saltarli velocemente in olio di oliva extra vergine e uno spicchio d’aglio. Prendere anche la patata, affettarla dopo averla sbucciata e con l’aiuto del cuba pasta ottenere dei dischi da cuocere in padella con burro salato, aglio e rosmarino.

 

Preparazione della salsa: mettere in casseruola circa 20 gr di zucchero con poco aceto e il succo di 1 arancia, far ridurre il tutto e quando la salsa risulterà densa aggiungere rosmarino tritato.

 

Curare la presentazione del piatto disponendo i dischi delle patate a cerchio in fondo al piatto lasciando al centro uno spazio dove disporre pomodori a filetti, friggere in olio extra vergine le alici dopo averle immerse nella tempura, salarle e disporre sulle patate con le code rivolte all’esterno del piatto. 

 

Si consiglia di mettere la salsa all’arancio, intorno al piatto e guarnire con ciuffetto di rosmarino fritto, buccia d’arancia tagliata sottile e infine, per ultima, la bottarga tagliata sottile e sparsa sul piatto. 


» I nostri consigli

Le alici così preparate sono un ottimo antipasto freddo e si mantengono in frigo per giorni e giorni.
 


» Curiosità

 

La semplicità di preparazione, insieme alla reperibilità delle materie prime, fanno si che sia uno dei piatti più presenti sulle tavole.

 

 

 

 

 


» Condividi


Contatta l'autore

Nome:
Email:
Telefono:
Richiesta:
 
 

La sua richiesta è stata inviata correttamente!

Grazie!


Ricerca per autore

Ricette più cliccate

Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Frittata al forno Ricetta Filetti di gallinella al limone e prezzemolo Ricetta Torta morbidissima di pesche Ricetta Bagnet vert e bagnet russ Ricetta Cosce di pollo arrosto senza grassi Ricetta Salsicce in umido Ricetta Zucchine in carpione
Ricette più commentate

Ricetta Gelato alla fragola senza panna Ricetta Ravioli di brasato ai funghi porcini e Castelmagno Ricetta Cappellacci di brasato con burro fuso e funghi del Ristorantino del Borgo Ricetta Ciambelle dolci di patate di Salvatore De Riso Ricetta Torta di mele Ricetta Torta fredda alla nutella Ricetta Torta di cioccolato senza farina e lievito Ricetta Fegatini alla veronese Ricetta Coppette di riso con gamberi, zucchine e pomodorini
La selezione di oggi

Ricetta Zucchine in carpione Ricetta Sorbetto di melone Ricetta Broccoli romani in pastella Ricetta Torta di arance biologiche Ricetta Peperoni in agrodolce sotto vetro Ricetta Bicchierini di riso venere con zucchine, peperoni e gamberi Ricetta Treccia di pane Ricetta Brownies Ricetta Cazzilli palermitani
Le stagionali

Ricetta Budino ai baci di dama Ricetta Sfogliatine Ricetta Coniglio in caponata Ricetta Fragole in gelatina di limone Ricetta Scaloppine con prosciutto crudo e salvia Ricetta Risotto con pomodoro fresco, mozzarella e basilico Ricetta Tortine con ciliegie sciroppate Ricetta Crostata lievitata Ricetta Costolette di Agnello al miele di Acacia
Pubblicità
Vuoi la tua pubblicità a pagamento su Mondo del Gusto?
Scopri come fare